Crea sito

ONE BILLION RISING FOR JUSTICE A PALERMO

Ci vediamo il 14 Febbraio alle 17,00 in Piazza Vittorio Emanuele Orlando (di fronte il Tribunale di Palermo)

Quando si violentano, picchiano, storpiano, mutilano, bruciano, seppelliscono, terrorizzano le donne, si distrugge l'energia essenziale della vita su questo pianeta. Si forza quanto è nato per essere aperto, fiducioso, caloroso, creativo e vivo ad essere piegato, sterile e domato.
Eve Ensler

Il Coordinamento antiviolenza 21luglio insieme ad Amnesty International Sicilia, Emergency Palermo e al Coordinamento Antitratta invita tutte e tutti il 14 febbraio alle 17 in piazza Vittorio Emanuele Orlando, davanti il Tribunale. Venite a ballare con noi per dire BASTA alla violenza sulle donne. Per esigere che vengano garantiti i diritti sanciti dalle leggi: certezza della pena, tempi veloci di giudizio e soprattutto il diritto all'interruzione volontaria di gravidanza, sancito dalla legge 194 e quasi ignorato negli ospedali a causa dell'altissima percentuale di obiettori di coscienza tra chirurghi, infermieri e anestesisti.

Immaginate un miliardo di donne che raccontano le proprie storie, che ballano e parlano ad alta voce nei luoghi deputati ad amministrare la giustizia. Unitevi a noi, manifestate, comunicate, ballate! ONE BILLION RISING FOR JUSTICE è un invito a liberarsi dai confini, dagli obblighi, dalla vergogna, dal senso di colpa, dal dolore, dalla sofferenza, dall’umiliazione, dalla rabbia e dalla schiavitù. È un appello per promuovere una giustizia rivoluzionaria.
Monique Wilson, direttrice della campagna OBR mondiale.

ADESIONI:
 

Associazioni aderenti al coordinamento antiviolenza 21Luglio: Le Onde Onlus, Mezzocielo, UDI Palermo, Più Donne Più Palermo, Mutazioni, Ass.Vigliena-Palermo, Giuristi Democratici-Palermo, Luminaria, Arcigay-Palermo,ArciDonna Palermo, Emily.

Associazioni aderenti a OBR 2014 Palermo ( in aggiornamento): Amnesty International Sicilia, Emergency Palermo, Coordinamento Antitratta, UISP – Sportpertutti Sicilia,Arvis-Palermo, Associazione Articolotre "Salvatore Rizzuto Adelfio"-Palermo, UISP-Palermo, Ass. Diaria, Body club Palermo Palestra, Marisa Benassai scuola di danza, Associazione Generando, Laboratorio Zen Insieme, CISS (Cooperazione Internazionale Sud - Sud)...

STUDIA LA COREOGRAFIA

Eventi Passati:25/11/2013

GIORNATA MONDIALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE 25 NOVEMBRE

Per il calendario delle attività e delle iniziative vai alla pagina dedicata

La voce della musica contro la violenza alle donne
Il flash mob “Nessuno tocchi Rosalia” tenutosi il 13 luglio a P.zza Politeama ha permesso l’incontro tra le associazioni che a Palermo sono mobilitate per l’eliminazione della violenza contro le donne e le musiciste dell’Orchestra Sinfonica Siciliana che vogliono portare il loro contributo artistico all’impegno contro la violenza di genere. Incontro che ha generato la promozione di un’azione sinergica tra la Fondazione Orchestra Sinfonica Siciliana, il Coordinamento 21Luglio Palermo e il Centro Antiviolenza - Le Onde Onlus, in occasione del 25 novembre, designata dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite la Giornata Internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne.
Obiettivo: mobilitare il mondo della cultura, dell’arte e della società civile in un percorso che coniuga
° Momenti di informazione e prevenzione nelle scuole condotti in collaborazione tra le musiciste e il Centro Antiviolenza e l’organizzazione.
° L’apertura del Teatro Politeama la mattina del 25 novembre alle scuole che vorranno partecipare alle prove generali, per rendere visibile l’impegno delle musiciste e dell’intera Orchestra contro la violenza verso le donne, valorizzare il ruolo delle donne nel mondo della musica e presentare le azioni concrete che gli enti pubblici e le associazioni di donne stanno conducendo per permettere la nascita di un mondo libero dalla violenza di genere e dalle discriminazioni.
° Uno spettacolo serale alle ore 21.15 al Teatro Politeama che alternerà pezzi musicali (Orchestra Sinfonica Siciliana diretta da Silvia Massarelli, docente d'Orchestra presso il Conservatorio di Musica di Santa Cecilia di Roma) a letture di brani tratti dal libro “Ferite a morte”, con la proiezione di uno stralcio dello spettacolo di Serena Dandini da New York presso la sede dell’ONU che si terrà nella stessa giornata.
Lo spettacolo prevede il pagamento di un biglietto di € 5,00.
L’iniziativa unisce intelligenze, competenze, volontà e passione per sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della violenza maschile verso le donne, per promuovere la consapevolezza degli interventi necessari al suo contrasto e sostenere le azioni concrete di aiuto alle vittime per costruire una vita libera dalla violenza.
L’iniziativa è promossa da:
Coordinamento 21luglio Palermo, Centro antiviolenza de Le Onde Onlus, Ferite e morte di Serena Dandini e Maura Misiti, Fondazione Orchestra Sinfonica Siciliana, unitamente alle istituzioni (vedi locandina).
Puoi aderire come associazione o singola/o, ente, gruppo al Cartello di promozione della
Voce della musica contro la violenza alle donne – 25 novembre 2013
Scrivi una e-mail a coordinamento21lugliopalermo@gmail.com per l’adesione e l’impegno a prevenire e contrastare la violenza verso le donne.
Aspettiamo un gesto concreto. Scrivi quale sarà il tuo.La voce della musica contro la violenza alle donne
Il flash mob “Nessuno tocchi Rosalia” tenutosi il 13 luglio a P.zza Politeama ha permesso l’incontro tra le associazioni che a Palermo sono mobilitate per l’eliminazione della violenza contro le donne e le musiciste dell’Orchestra Sinfonica Siciliana che vogliono portare il loro contributo artistico all’impegno contro la violenza di genere. Incontro che ha generato la promozione di un’azione sinergica tra la Fondazione Orchestra Sinfonica Siciliana, il Coordinamento 21Luglio Palermo e il Centro Antiviolenza - Le Onde Onlus, in occasione del 25 novembre, designata dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite la Giornata Internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne.
Obiettivo: mobilitare il mondo della cultura, dell’arte e della società civile in un percorso che coniuga
 Momenti di informazione e prevenzione nelle scuole condotti in collaborazione tra le musiciste e il Centro Antiviolenza e l’organizzazione.
 L’apertura del Teatro Politeama la mattina del 25 novembre alle scuole che vorranno partecipare alle prove generali, per rendere visibile l’impegno delle musiciste e dell’intera Orchestra contro la violenza verso le donne, valorizzare il ruolo delle donne nel mondo della musica e presentare le azioni concrete che gli enti pubblici e le associazioni di donne stanno conducendo per permettere la nascita di un mondo libero dalla violenza di genere e dalle discriminazioni.
 Uno spettacolo serale alle ore 21.15 al Teatro Politeama che alternerà pezzi musicali (Orchestra Sinfonica Siciliana diretta da Silvia Massarelli, docente d'Orchestra presso il Conservatorio di Musica di Santa Cecilia di Roma) a letture di brani tratti dal libro “Ferite a morte”, con la proiezione di uno stralcio dello spettacolo di Serena Dandini da New York presso la sede dell’ONU che si terrà nella stessa giornata.
Lo spettacolo prevede il pagamento di un biglietto di € 5,00.
L’iniziativa unisce intelligenze, competenze, volontà e passione per sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della violenza maschile verso le donne, per promuovere la consapevolezza degli interventi necessari al suo contrasto e sostenere le azioni concrete di aiuto alle vittime per costruire una vita libera dalla violenza.
L’iniziativa è promossa da:
Coordinamento 21luglio Palermo, Centro antiviolenza de Le Onde Onlus, Ferite e morte di Serena Dandini e Maura Misiti, Fondazione Orchestra Sinfonica Siciliana, unitamente alle istituzioni (vedi locandina).
Puoi aderire come associazione o singola/o, ente, gruppo al Cartello di promozione della
Voce della musica contro la violenza alle donne – 25 novembre 2013
Scrivi una e-mail a coordinamento21lugliopalermo@gmail.com per l’adesione e l’impegno a prevenire e contrastare la violenza verso le donne.
Aspettiamo un gesto concreto. Scrivi quale sarà il tuo.

Vai all'evento su facebook

 

La voce della musica contro la violenza alle donne
25 novembre 2013
Iniziativa promossa da Fondazione Orchestra Sinfonica Siciliana, Coordinamento 21Luglio Palermo, Associazione Le Onde Onlus, Regione Siciliana, Comune di Palermo, Camera di Commercio,
Ufficio Scolastico Regionale

Aderiscono:
A.P.E. onlus Associazione Progetto Endometriosi
Arciragazzi Palermo
Arcidonna
Arcigay
Argonauti Soc. Coop. Soc. - Progetto Domina
A.R.N.A.S. Civico Di Cristina Benfratelli
ARVIS Associazione per le arti visive in Sicilia
ASP Azienda Sanitaria Provinciale di Palermo
Associazione Apriticuore Onlus
Associazione Buon Pastore Onlus
Associazione Di.A.Ri.A. Didattica Arte Ricerca Azione (Palermo)
Associazione Generando (Palermo)
Associazione Handala
Associazione Libera Associazioni, nomi e numeri contro le mafie - Palermo
Associazione Luminaria
Associazione Mediterraneo di Pace
Associazione Mutazioni
Associazione Nahuel (Palermo)
Associazione Omosessuale Articolo Tre “Salvatore Rizzuto Adelfio” (Palermo)
Associazione Onlus “T con zero”
Associazione Wigwam Mare Dentro (Trapani)
Associazione SEN Stefania Erminia Noce - Licodia Eubea (Catania)
Associazione Vigliena
As. Vo. Pe. Associazione Volontariato Penitenziario
Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico “Paolo Giaccone” Palermo
CeSVoP: Centro di Servizi per il Volontariato di Palermo
CISS – Cooperazione Internazionale Sud Sud
Collettivo Palermo Lesbicissima
Consorzio Ulisse Palermo (Palermo)
Coordinamento Palermo Pride 2013
Di.Stu.Ri. Divisione Studi e Ricerche della FIMP Federazione Italiana Medici Pediatri Palermo
Educandato Statale Maria Adelaide (Palermo)
FIOM CGIL Sicilia
Giuristi Democratici
IIPG Istituto Italiano Psicoanalisi di Gruppo
I Sicaliani – Coop sociale
Il Vaso di Pandora - Associazione
Laboratorio Zen Insieme
LABZEN² onlus
Liceo Artistico Statale Catalano (Palermo)
Mezzocielo
Movimento Ora Palermo
‘Nzocchè Circolo Arci
Piccolo Teatro Patafisico
Più donne più Palermo
Scuola Media Statale Mattarella
UDIPALERMO

Partecipa al nostro concorso!

GIOVANI TALENTI CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

 Il Coordinamento antiviolenza 'Coordinamento21luglio', attivo nel territorio palermitano per fermare il femminicidio e ogni violenza contro le donne, nel compimento del primo anno di attività del proprio impegno, indice un Concorso per la campagna di sensibilizzazione dal titolo 'Immagini e parole per dire no alla violenza contro le donne', anche al fine di far emergere giovani talenti.

Il Concorso ha l’obiettivo di aumentare la consapevolezza e denunciare il fenomeno della violenza contro le donne.
La campagna che sarà promossa con le immagini (anche fotografiche) e gli slogan, selezionati e premiati dal concorso, verrà adottata dal Comune di Palermo, nel rispetto degli obiettivi dalla Convenzione no More.

Requisiti di partecipazione al concorso.
Il concorso è aperto a donne e uomini di età inferiore ai 30 anni, che intendano realizzare una campagna pubblicitaria, con fini di utilità sociale, inerenti il tema del concorso.

La partecipazione è gratuita. Ogni soggetto partecipante, uomo o donna, potrà inviare UNA O PIU’ proposte per la campagna pubblicitaria che avrà come soggetto appunto 'Immagini e parole per dire no alla violenza contro le donne'. Potranno essere inviati manifesti 70x100 in file jpg o pdf, risoluzione di stampa 300 dpi. La frase di composizione e accompagnamento dell’immagine non potrà superare le 90 sillabe.
I criteri di giudizio saranno:

    Capacità di colpire la sensibilità dell’opinione pubblica;
    Forza dell’impatto visivo;
    Personalità e originalità nel veicolare il messaggio attraverso le parole di accompagnamento;
    capacità suggestiva e persuasiva delle immagini scelte.


L’ideatrice o l’ideatore del progetto prescelto vedrà la propria idea prendere forma in una campagna pubblicitaria cittadina che avrà come scopo quello di sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema che il Concorso propone nel periodo in cui ricorre la giornata internazionale contro la violenza di genere, 25 novembre.

Selezione e Commissione.
Una Commissione composta dalle rappresentanti del 'Coordinamento21luglio' promotore del concorso, da un componente nominato dall’Assessorato alla cultura del Comune di Palermo. La Commissione, entro 1 mese dalla scadenza dal termine di presentazione dei lavori, valuterà a suo insindacabile giudizio e sceglierà la campagna pubblicitaria vincitrice.

Premio del concorso.
La campagna pubblicitaria vincitrice la selezione, verrà promossa dal Coordinamento '21 Luglio' e adottata dal Comune di Palermo che ne acquisiranno tutti i diritti di utilizzo, comprensivo di copyright.

Termini
I lavori dovranno pervenire esclusivamente tramite plico a mezzo raccomandata A/R al seguente indirizzo: Coordinamento21luglio Palermo C/O UDIPALERMO – Via XX Settembre 57, 90141 Palermo entro le ore 12 di sabato 26 ottobre 2013.

Non si accetteranno plichi consegnati a mano.

Modalita’
Busta chiusa con il titolo del concorso 'Immagini e parole per dire no alla violenza contro le donne' contenente la presentazione del lavoro con relativa scheda descrittiva, in cartaceo con annesso CD-ROM. All’interno sarà inserita un’altra busta chiusa contenente la domanda di partecipazione.

Risultato del concorso
Nel corso della Manifestazione Pubblica che si terrà a Palermo per la giornata internazionale contro la violenza sulle donne, il 25 novembre, di cui verrà dato debito annuncio pubblico, verranno esposti tutti gli elaborati presentati con i quali sarà allestita una mostra e verranno resi noti gli esiti del concorso stesso ,il cui premio consisterà nell’adozione della campagna di sensibilizzazione da parte del Comune di Palermo con l’obiettivo di coniugare la crescita della cultura contro la violenza di genere, insieme alla promozione di giovani talenti.

Per informazioni
Si possono richiedere informazioni al 'Coordinamento21luglio' Palermo esclusivamente via e-mail al seguente indirizzo di posta elettronica: coordinamento21lugliopalermo@gmail.com

Eventi passati:Nessuno Tocchi Rosalia 13/07/2013

Eventi passati:Pride 2013

Eventi passati:ONE BILLION RISING 14/02/2013

GRAZIE A TUTT@!!!E' STATO BELLISSIMO!!!

LE FOTO DEL FLASHMOB

 

LE FOTO DEI MONOLOGHI

 

IL FLASHMOB DELL'ITCG DUCA ABRUZZI DI PALERMO

MANDATE LE VOSTRE FOTO E VIDEO A coordinamento21lugliopalermo@gmail.com

ISTRUZIONI PER IL FLASHMOB

 

RICORDATE CHE IL DRESS CODE

È MAGLIETTA E PANTALONI NERI E UN ACCESSORIO ROSSO

 

  1. RECATEVI IN PIAZZA MASSIMO ALMENO 15 MINUTI PRIMA E PASSEGGIATE

 

  1. ALLE ORE 16 IN PUNTO VEDRETE UNA DI NOI CHE SI METTERA’ AL CENTRO DELLA PIAZZA E INDICHERA’ CON IL DITO INDICE UN PUNTO DAVANTI A SE’ E FARA’ UN FISCHIO.

 

  1. QUANDO SENTIRETE IL FISCHIO ACCOSTATEVI ALLA PERSONA CHE INDICA E ATTENDETE NELLA STESSA POSIZIONE ( LASCIATE UN POCO DI SPAZIO ACCANTO A VOI PER POTER BALLARE!)

 

  1. QUANDO TUTT@ SAREMO IN POSIZIONE SENTIRETE UN SECONDO FISCHIO CHE DARA’ INIZIO ALLA MUSICA

 

  1. A QUESTO PUNTO BALLATE CON TUTT@ VOI STESS@, SEGUENDO LA COREOGRAFIA SE LA CONOSCETE O SEMPLICEMENTE SEGUENDO LA MUSICA. DIVERTITEVI, DANZATE PER UNA RIVOLUZIONE DELLE COSCIENZE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE, CONTRO OGNI VIOLENZA.

      SAREMO TANT@ IN TUTTO IL MONDO E TUTT@ BALLEREMO PER UN UNICO    SCOPO.

 

  1. ALLA FINE DELLA MUSICA DISPERDETEVI.

 

ALLE 20 E 30 IL COORDINAMENTO ANTIVIOLENZA 21 LUGLIO ORGANIZZA UNA LETTURA DEI MONOLOGHI DELLA VAGINA DI EVE ENSLER AL TEATRO GARIBALDI (PIAZZA MAGIONE)

 

Il 14 Febbraio 2013:

FLASHMOB A PALERMO!!!!

TUTTE PRONTE A BALLARE IL 14 FEBBRAIO, PIAZZA VERDI (TEATRO MASSIMO) ORE 16!!

QUESTO è IL TUTORIAL PER IL NOSTRO FLASHMOB! (GRAZIE AL V-DAY DI MODENA!!!)

Guardate il video ufficiale del V-day!

Per maggiori informazioni scrivi a: coordinamento21lugliopalermo@gmail.com

ll Coordinamento Antiviolenza 21 Luglio-Palermo

aderisce a
ONE BILLION RISING.

Vi invitiamo a documentarvi su questa straordinaria azione di protesta danzante contro la violenza sulle donne, visitando il sito onebillionrising.org e http://obritalia.livejournal.com/

Per avere un'idea:
(traduzione dal sito ufficiale onebillionrising.org)

Una donna su tre del pianeta SARA' VIOLENTATA o picchiata durante la sua vita.

Un miliardo di donne VIOLENTATE è un'atrocità

UN MILIARDO DI DONNE che danzano è una rivoluzione

Il 15 ° Anniversario del V-Day, il 14/02/2013 invitiamo un miliardo di donne e coloro che lei amano adi uscire, ballare e chiedere la fine di questa violenza. ONE BILLION RISING conivolgerà il mondo e attiveri donne e uomini in ogni paese.

A cosa assomiglia ONE BILLION RISING?
Il 14 febbraio 2013, sarà simile a una rivoluzione.

ONE BILLION RISING è:

Un attacco globale
Un invito a ballare
Una chiamata per ogni uomo e ogni donna che voglia rifiutarsi di partecipare allo status quo per mettere fine alla cultura dello stupro.
Un atto di solidarietà, dimostrando alle donne la comunanza delle loro lotte e il potere dei loro numeri
Il rifiuto di accettare la violenza contro le donne e le ragazze come un dato di fatto.
Un nuovo tempo e un nuovo modo di essere.

Le foto delle iniziative

Mostra Fonderia Oretea-Palermo

CALENDARIO 25 NOVEMBRE 2012

 

Calendario attività Coordinamento Antiviolenza  21luglio
Verso il 25 Novembre 2012
 

Lunedi  19 Novembre 
ore 16 - FACOLTA’ DI LETTERE E FILOSOFIA  (Aula Seminari )
Assemblea Studentesca “Verso la Giornata Mondiale contro la Violenza sulle Donne”

Martedi  20 Novembre
ore10.00 - 13.00  - ISTITUTO COMPRENSIVO PIERSANTI MATTARELLA - Bonagia 
* Saluti Ass. Barbara Evola
* Presentazione della giornata: Preside, prof.ssa Francesca Vella
* Presentazione Coordinamento Antiviolenza 21 luglio a cura di Daniela Dioguardi  
* Proiezione Video e mostra istallazioni realizzati dalle alunne
* Dibattito 

ore16.00  LICEO CLASSICO UMBERTO I - Via Parlatore (sede centrale) 
Assemblea studentesca  “Verso la giornata mondiale contro la violenza sulle donne”

ore 17.00 – GAM – Galleria d’Arte Moderna  (Sala Conferenze)
“Le conversazioni” a cura della Biblioteca delle Donne e dell Centro di consulenza Legale UDI Palermo
Ricordando Christa Wolf
Ad un anno dalla scomparsa della scrittrice tedesca si ripercorre il senso del suo itinerario artistico con la guida di Rita Calabrese - germanista
Biblioteca delle Donne UDI Palermo   in collaborazione con il Goethe Institut Palermo

ore 18,30 - GAM - Galleria d'Arte Moderna Sant'Anna  (Sala della Bouvette)
Presentazione del fumetto  "Roberta Lanzino ragazza" - storia di stupro e morte di una ragazza calabrese  
Interverranno: l'autrice  Celeste Costantino, Elettra Deiana e Giovanna Marano
Modera Chiara Giarrusso,  giornalista Ansa.

Venerdi 23 Novembre  
ore 10.00 - PALAZZO D’ORLEANS  (Sala Alessi)

LA VIOLENZA SULLE DONNE È UNA SCONFITTA PER TUTTI
“L’incontro tende ad individuare strategie ed interventi finalizzati a sostenere i percorsi di autonomia delle donne uscite da situazioni di violenza a partire dal lavoro e dal diritto all’abitazione”

LA CGIL NE DISCUTE CON:

Rosario Crocetta-Presidente Regione Sicilia
Alessia Sinatra Magistrato
Mariella Maggio-Deputata regionale
Maria Rosa Lotti- Le Onde-Onlus
Marina Turco-Giornalista
Agnese Ciulla_assessora Comune di Palermo

Apre i lavori:
Silvana Bova:Segretaria CGIL Palermo
Presiede:
Maurizio Calà:Segretario Generale CGIL Palermo
Chiude i lavori:
Elvira Morana:Segretaria CGIL Sicilia

Sono state invitate ad intervenire le deputate dell’Assemblea Regionale Siciliana e le Consigliere del Comune di Palermo
 

ore 15.30 - FACOLTA’ DI GIURISPRUDENZA   (Aula Santi Romano)
“Femminicidio:  violazione dei diritti umani” promosso dall'Associazione Giuristi Democratici Palermo
Relatori:
*Ass. Agnese Ciulla, Assessora alle Attività Sociali del comune di Palermo
* Avv. Maddalena Giardina, Consultorio giuridico UDI Palermo
* Dr. Gaetano Paci, Sostituto Procuratore della Repubblica Tribunale di Palermo
* Avv. Barbara Spinelli, Avvocata del Foro di Bologna, Giuristi Democratici
  Moderatore: Avv. Armando Sorrentino, Avvocato del Foro di Palermo

ore 18.00 - LIBRERIA KALHESA  - Foro Umberto I
Presentazione del libro "Complici" di Miriam Subirana (Ed. Ghena)  sui rapporti di dipendenza 
a cura dell’Associazione Luminaria       

Sabato 24 Novembre   
ore 18.00 - ARCHIVIO STORICO  - Via Maqueda, 157 
“Parole con le Ali” a  cura de  Le Onde Onlus
Letture, danza e musica per raccontare il percorso di uscita dalla violenza delle donne, dei loro figli, delle loro figlie e le testimonianze delle operatrici e degli operatori della Rete Antiviolenza della città di Palermo
Direzione artistica e musiche di Mari Salvato
Con la collaborazione di:
L’Ensemble dell’Orchestra “Teatro del Mare” per le musiche
T. Demma, M.A. Di Paola e R. Alessi per le coreografie
Beatrice Monroy per l’elaborazione del testo tratto dal laboratorio di scrittura svolto con le donne accolte dal Centro Antiviolenza Le Onde Onlus
Per il Comune di Palermo interverranno
Leoluca Orlando - Sindaco
Francesco Giambrone – Assessore alla Cultura e Turismo
Eliana Calandra – Capo Area Archivio Storico 
Per la Rete Antiviolenza Francesca Barzini intervista :
Agnese Ciulla - Assessora alla Cittadinanza Sociale
Maria Rosa Lotti - Coordinatrice Rete Antiviolenza per Le Onde Onlus
Rosaria Licata  - A.O. Policlinico P. Giaccone
Presentazione in anteprima nazionale dello Spot Avon sulla violenza maschile contro le donne di Titti Carrano - presidente Ass. nazionale D.i.Re
Con la partecipazione di Serena Dandini
Readings Federica Cuccia, Stefania Sperandeo, Patrizia D’Antona, Teresa De Sanctis
Irene Ientile e Rinaldo Clementi
Mostra fotografica di Francesca Riggi a cura di ARVIS Palermo
Aperitivo 
Ingresso Libero
ore  21.00 - TEATRO BIONDO - Via Roma 258
“ Ferite a morte” -  Progetto teatrale di Serena Dandini  
collaborazione ai testi e alle ricerche di Maura Misiti - ricercatrice CNR

Domenica 25 Novembre Giornata Internazionale Contro la Violenza sulle Donne

ore 9,30 -PEDALATA “non Una di più” - percorso in Bici o a piedi ed installazione di piantine
Partenza:  PIAZZA CROCI con una maglietta bianca o un cartello con scritto “ non Una di più”  e/o qualsiasi simbolo che rappresenti la vita, la sua bellezza e la gioia di vivere.

Partenza ore 10,00
Itinerario: Via Libertà – via E. Amari – via F. Crispi – via Lincoln( strade non pedonalizzate)

Arrivo: PIAZZA MAGIONE. Installazione di  piantine da fiore sul prato o su area applicabile per scrivere  la  frase “ non Una di più”  .
(Per chi volesse e’ possibile noleggiarle le bici da Palma Nana - Via Caltanissetta 2.Il costo del noleggio è di 4 € a bici per mezza giornata.L'affitto della bici è solo su prenotazione, entro venerdì 23 ore 20.Per prenotare chiamare al 091303417 o mandare una mail a info@educazioneambientale.com)

ore 10.00 - L'ISOLA - Via Vetriera 23
PROCESSO AL PLURALE MASCHILE  Contro la Violenza sulle Donne 
Fernando Asaro - Sostituto Procuratore Generale di Caltanissetta
Corrado Carpintieri-  Cittadino
Giusto Catania - Assessore al Comune di Palermo
si sottopongono da imputati volontari alla pubblica accusa di
Alessia Sinatra - Sostituto Procuratore della Repubblica Palermo
Daniela Dioguardi- UDI PALERMO
Giuliana Vernengo - Avvocata - Associazione Giuristi Democratici Palermo

ore 16 – 20 EX FONDERIA ORETEA  – Piazza Fonderia 
* Collettiva Fotografica “CURRICULA NO VITAE“ (Percorsi di NON VITA) - scatti di Marina      Galici e Giulia Maggì
* Istallazioni di Anne –Clemence de Grole’
* Istallazioni realizzate dalle alunne dell'Istituto Comprensivo Piersanti Mattarella di Bonagia
* Proiezione dei video realizzati da Marina Galici , Salvo Sbacchis e le Alunne del  Piersanti Mattarella -  montaggio  a cura del  Coordinamento Antiviolenza 21 luglio
- ore 16,30 - Saluti e Presentazione della mostra fotografica
- ore 17.00 - Presentazione Coordinamento Antiviolenza – percorso e progetti  futuri -  a  cura di Stefania Savoia
- ore 17.30 - Intervento Mezzocielo 
- ore 18.00 -  Presentazione Coordinamento Antitratta  a cura di Stella Bertuglia
-  ore 19.00 - Incontri Sonori con Irene Ientile 
La mostra resterà aperta dal 25 al 27 Novembre  dalle 10.30 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.00 .
ore 20,30 - CHIESA DAEDALUM in SANT’ANIANO - Via Gesu’ e Maria al Papireto (8 trav. V.Papireto accanto Farmacia Milisenna)
“DI DONNE …DI IDEE : Da Persefone a Franca Viola, una storia da riscrivere” - Spettacolo Teatrale di Rosalia Billeci 
A cura di Vigliena - Rassegna Teatrale Gocce di Teatro II Ed.